PELLICOLE DI SICUREZZA

Antinfortunistica, Sicurezza, Privacy



Effetto Devastante di Rottura Vetro non Protetto


Effetto di protezione vetrata protetta da pellicola di sicurezza


Effetto di Rottura di un vetro temperato non protetto


Vetro normale con rotture e presenza di schegge



Effetto Devastante di Rottura Vetro non Protetto


Effetto di protezione vetrata protetta da pellicola di sicurezza


Effetto di Rottura di un vetro temperato non protetto


Vetro normale con rotture e presenza di schegge



Effetto Devastante di Rottura Vetro non Protetto


Effetto di protezione vetrata protetta da pellicola di sicurezza


Effetto di Rottura di un vetro temperato non protetto


Vetro normale con rotture e presenza di schegge



Effetto Devastante di Rottura Vetro non Protetto


Effetto di protezione vetrata protetta da pellicola di sicurezza


Effetto di Rottura di un vetro temperato non protetto


Vetro normale con rotture e presenza di schegge


Come trasformare un vetro esistente in vetro di sicurezza

La trasformazione di un vetro comune in vetro di sicurezza a norma di legge secondo quanto stabilito dal Testo Unico sulla sicurezza 81/2008, che definisce il seguente quadro generale parlando di vetrate, di portoni e finestre di case, uffici, laboratori e fabbriche:

se le superfici vetrate di piccole e grandi dimensioni (vetrine, portoni o porte-finestre) non sono costituite da materiali di sicurezza e c’è il rischio che le persone passando nelle vicinanze delle suddette superfici vetrate possano rimanere feriti in caso di rottura, queste devono essere protette contro lo sfondamento e la proiezione di schegge.

Tipologie di certificazioni a norma di legge

La normativa specifica, che se la superficie vetrata è inferiore al metro da terra, la certificazione richiesta è definita come da legge in 1B1 (massima protezione anti-intrusione); superiore al metro da terra la certificazione è necessaria sia in 2B2.

Pellicola Certificata PS 7 SR

La pellicola PS 7 SR è testata e certificata in conformità alla Norma europea EN12600, classe 1B1 su lastra singola da 3 - 4 e 6 mm. Oltre il metro da terra, la certificazione richiesta risulta essere in 2B2 (protezione inferiore alla precedente ma comunque antisfondamento e anti-scheggia).

Pellicola Certificata PS 4 SR

La pellicola PS 4 SR è testata e certificata in conformità alla Norma europea EN12600, classe 2B2 su lastra singola da 2 - 3 - 4 e 6 mm. Esiste inoltre una variante della pellicola che combina sicurezza e protezione solare, sia per interno che per esterno, per la sicurezza e il benessere delle persone in prossimità delle suddette partizioni vetrate.

Pellicole per la sicurezza

Tipo pellicola: pellicole di sicurezza, pellicole antisfondamento, pellicole antivandalismo, pellicole antigraffiti.

Situazione A: Le vetrate cosiddette a giorno dei piani terra degli edifici abitativi, di lavoro o dei negozi sono, anche se blindate, esposte all'azione di atti vandalici con l'intento di incidere o graffiare i vetri.

Soluzione A: Una soluzione a tale problema é data dall'utilizzo di idonee pellicole antigraffiti, in grado di resistere all'azione di incisione provocata da una punta di ceramica o da un chiodo. In questo modo il vetro verrà preservato dalla pellicola e si dovrà provvedere solo alla sostituzione di quest'ultima. L'applicazione della pellicola non pregiudica in alcun modo le prestazioni ottiche del vetro, essendo praticamente invisibile.

Situazione B: Le cronache cittadine sono colme di notizie riguardanti atti vandalici, praticati a danno di vetrine commerciali e di vetrate di abitazioni. Particolari attività, come gioiellerie e finanziarie, necessitano di alti standard di protezione per quanto riguarda le vetrature: resistenza alle incisioni, resistenza allo sfondamento.

Soluzione B: Per dotare di queste qualità i vetri semplici e per incrementare le caratteristiche di vetri speciali, si utilizzano pellicole con uno speciale trattamento di indurimento superficiale e con spessori maggiorati.

Grazie a queste pellicole il sistema vetro/pellicola raggiunge notevoli livelli di resistenza all'impatto e di tenuta allo sfondamento, grado di protezione certificato dagli enti preposti secondo le Norme UNI 9186.

Situazione C: Diverse attività, per motivi di sicurezza sul lavoro, necessitano di vetri dalle spiccate caratteristiche di resistenza alle esplosioni e alle aggressioni criminali.

I vetri antiproiettile ed antiesplosione odierni forniscono un servizio eccellente, ma che può essere migliorato.

Soluzione C: Il supporto di un film protettivo in poliestere alza ulteriormente il livello di sicurezza complessivo.

Per riuscire a trattenere le schegge e per incrementare il livello di protezione si utilizzano infatti delle pellicole in poliestere opportunamente studiate per assorbire parte delle energie in gioco.

Il sistema vetro/pellicola trattiene in questo modo proiettili di calibro/tipo superiore e in maggior sicurezza. Il livello di protezione é determinato e certificato dall'ente preposto secondo le Norme UNI 9187. Prove di resistenza all'esplosione su lastre di vetro dotate di pellicole di sicurezza.

DI SEGUITO ALCUNI ARTICOLI RIPORTATI DA QUOTIDIANI: